03 Dic ATB Riva Calzoni

L’azienda

ATB nasce nel 1903 a Brescia ed espande la propria attività e presenza dall’Italia ai mercati internazionali, nei settori degli impianti idroelettrici e dell’industria petrolchimica.
RIVA CALZONI nasce nel 1834. Dal 1867 produce turbine idrauliche e da questa data l’azienda ha continuamente accresciuto la sua produzione nel campo idraulico e idroelettrico.
Con la decade 1920-1930, RIVA CALZONI inizia a disegnare applicazioni nel campo degli apparati idraulici: valvole, motori, pompe, servomotori, ecc. e il marchio, la qualità e la tecnologia delle sue applicazioni iniziano a espandersi sino ad essere ben note in tutto il mondo arrivando ad oggi.
Nel 2003 ATB e RIVA CALZONI (ATB) si fondono, dando vita ad una azienda la quale unisce know-how, prodotti e capacità di due aziende da oltre 100 anni sul mercato.
Questa fusione ha permesso di affrontare le sfide del nuovo mercato globale, cercando di raggiungere gli obiettivi che le aziende del settore cercano di raggiungere: tempi di consegna sempre garantiti e un elevato livello di qualità della fornitura in tutti i suoi momenti: dalla progettazione, al collaudo, al go-live.

L’applicazione

ATB ha scelto ERP Ln e CDM Tecnoconsulting come Partner tecnologico per garantire i tempi di consegna e gestire i processi aziendali, dopo una software selection iniziata nel 2003.
Il progetto ERP rientrava in un contesto di unificazione dei sistemi informativi; infatti anche la Semat Carpenteria Metallica, azienda dello stesso gruppo, si trovava nella medesima situazione, di cambiamento del proprio sistema informativo e l’obiettivo era ovviamente quello di andare su una unica piattaforma condivisa per entrambe le aziende per sfruttate non solo i benefici derivanti dal “parlare la stessa lingua”, ma anche di sfruttare le economie di scala legate alla fase di progetto.
Il sistema ERP che ATB avrebbe implementato doveva permettere di gestire un flusso non solo di informazioni, ma soprattutto di processi aziendali che nel loro insieme avrebbero permesso di raggiungere l’obiettivo primario che ATB si era e si è sempre prefissa nella sua storia: garantire i tempi di consegna previsti.
Il progetto è iniziato nel settembre del 2004 ed è andato in live a gennaio del 2005 con soli quattro mesi di implementazione, un tempo estremamente ridotto possibile grazie all’utilizzo della soluzione ERP Ln, la quale ha permesso ad ATB di lavorare su un modello produttivo implementato da CDM che rispecchiasse le sue esigenze e i suoi obiettivi a tendere.
Nell’arco dei quattro mesi sono stati implementati i moduli di acquisto, vendita, contabilità e controllo di gestione, pianificazione e assemblaggio; attualmente sono operativi circa 70-80 utenti collegati al sistema.

Funzionalità

In particolare si possono citare alcune funzionalità implementate per gli obiettivi che si era prefissata ATB:

  • La pianificazione dei materiali in base all’orizzonte di pianificazione (lead-time, tempi di sicurezza, tempi di ciclo) e alla fase del ciclo nella quale sono richiesti
  • La panificazione delle attività di commessa attraverso un Planning-board grafico che da immediata visualizzazione dell’andamento dei tempi delle commesse;
  • Gestione del carico risorse per eliminare o limitare i colli di bottiglia;
  • Interfacciamento con gli strumenti (CAD e PDM) e con le procedure dell’ufficio tecnico per ridurre al minimo i tempi di rilascio dei disegni tecnici;
  • L’analisi dei costi stimati e consuntivi da cui desumere dei margini operativi di impianto.

La partnership tra ATB e CDM Tecnoconsulting ha continuato a rinnovarsi anche dopo la partenza del sistema ERP: infatti ad oggi è in atto un progetto di attivazione dei processi e delle funzionalità necessarie a gestire la manutenzione degli impianti di ATB, utilizzando il modello CDM e utilizzando i processi Service contenuti nel modello.
La scelta del modello CDM e dell’applicazione ERP Ln ha permesso di attivare un nuovo flusso aziendale senza muoversi su altre applicazioni, ma rimanendo su un unico sistema integrato.